User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
FORTE IMPATTO

Impatto Extraterrestrial preceduto antico evento riscaldamento globale
da Staff Writers
Troy, NY (SPX) 25 Ottobre 2016



Microtektites come prima visto in un campione di sedimento fin dall'inizio del massimo termico Paeocene-Eocene. Immagine per gentile concessione Rensselaer Polytechnic Institute. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Uno sciopero cometa potrebbe aver innescato la massima Paleocene-Eocene Thermal (PETM), un rapido riscaldamento della Terra causata da un accumulo di anidride carbonica atmosferica di 56 milioni di anni fa, che offre analoghi al riscaldamento globale di oggi.

Ordinamento attraverso campioni di sedimento dal periodo di tempo, i ricercatori del Rensselaer Polytechnic Institute hanno scoperto la prova dello sciopero in forma di microtektites - piccole sfere vetrose scuri tipicamente formati da impatti extraterrestri. La ricerca sarà pubblicata domani sulla rivista Science.

"Questo ci dice che vi è stato un impatto extraterrestre al momento questo sedimento è stato depositato - una roccia spaziale ha colpito il pianeta", ha detto Morgan Schaller, un assistente professore di scienze della terra e ambientali al Rensselaer e autore corrispondente della carta.

"La coincidenza di un impatto con un importante cambiamento climatico è a dir poco notevole." Schaller si unisce nella ricerca da Rensselaer professore Miriam Katz e lo studente laureato Megan Fung, James Wright della Rutgers University, e Dennis Kent della Columbia University.

Schaller era alla ricerca di resti fossili di foraminiferi, un piccolo organismo che produce un guscio, quando ha notato un microtektite nel sedimento che stava esaminando. Anche se è comune per i ricercatori per la ricerca di resti fossili nei sedimenti PETM, microtektites non sono stati precedentemente rilevato.

Schaller e il suo team teorizzano questo è perché microtektites sono in genere di colore scuro, e non si distinguono sul vassoio smistamento nero ricercatori utilizzano per la ricerca di resti fossili di colore chiaro. Una volta Schaller ha notato il primo microtektite, i ricercatori hanno passati a un vassoio di smistamento bianco, e cominciarono a trovare maggiori.

A abbondanza di punta, il team di ricerca ha trovato ben tre microtektites per grammo di sedimento esaminati. Microtektites sono tipicamente sferica, o forma a goccia, e sono formati da un impatto abbastanza potente per fondere e vaporizzare l'area di destinazione, colata ejecta fuso in atmosfera. Alcuni microtektites dai campioni contenevano "quarzo da shock," la prova definitiva della loro origine impatto, ed esposti microcrateri o sono state sinterizzate insieme, la prova della velocità alla quale stavano viaggiando come solidificati e toccare il suolo.

Atmosferica di biossido di carbonio è aumentato rapidamente durante il PETM, e un picco di accompagnamento della temperatura globale di circa 5 a 8 gradi Celsius è durato per circa 150.000 anni. Anche se si sa così tanto, la fonte del biossido di carbonio non era stato determinato, e poco si sa circa l'esatta sequenza di eventi - come ad esempio quanto rapidamente anidride carbonica immesso nell'atmosfera, quanto velocemente ea temperature quale tasso ha cominciato a salire, e il tempo impiegato per raggiungere una temperatura elevata globale.

Un indizio può essere trovato in un improvviso cambiamento nel rapporto di isotopi di carbonio (atomi contenenti un numero di neutroni ineguali ai protoni nel loro nucleo) in alcuni fossili del periodo di tempo.

In particolare, foraminiferi, o "foraminiferi," produrre un guscio la cui chimica è rappresentativo di isotopi di carbonio atmosferico e dell'oceano. Il gruppo di ricerca inizialmente si proponeva di esaminare il rapporto tra isotopi di carbonio di fossili Foraminiferi nel corso del tempo, di individuare più da vicino eventi durante il PETM.

"Nelle registrazioni dei sedimenti, quando si guarda al rapporto tra il carbonio-12 a carbonio-13 in una specie particolare, si vede che è stabile e quindi si sposta bruscamente, Wiggles avanti e indietro e lentamente ritorna al pre-evento valori corso di centinaia di migliaia di anni ", ha detto Schaller.

"Questa prova definisce l'evento, e ci dice che l'atmosfera modificata, in particolare carbonio aggiunta da una fonte impoverito in carbonio-13. Una cometa propria può aver contribuito carbonio in atmosfera, ma è troppo piccolo per spiegare tutta eventi e agisce più probabile che, come un trigger per i rilasci aggiuntivi di carbonio provenienti da altre fonti ".

Come fonte di fossili, il team ha utilizzato campioni di sedimenti - cilindri di sedimenti estratti verticalmente da depositi di sedimenti con un po 'vuota - noti per corrispondere al periodo del PETM. I sedimenti vicino alla parte superiore sono più recenti, quelli più in basso sono più vecchi, e gli strati di firma che indicano note vicende vengono utilizzati per calibrare i tempi rappresentato nel campione. Il team ha scelto core da tre siti - Lago di Wilson e Millville nel New Jersey, e Blake Nose, un sito subacqueo orientale della Florida - noto per una ricca nota sedimentaria del periodo di tempo.

Come Schaller dice, la scoperta di microtektites era "del tutto per caso." Di solito, la squadra passa campioni attraverso vagli di varie dimensioni, di isolare i campioni più probabilità di contenere foraminiferi. I tectiti, che sono più piccole rispetto alla maggior parte foraminiferi, sarebbero stati in gran parte rimossi in questo processo.

"Stavamo facendo fortuna pessimo in cerca di foraminiferi, ed ero frustrato. Sono andato al laboratorio e fatto uscire un campione sul vassoio di smistamento, senza setacciatura esso, e non vi è stato", ha detto Schaller. "E 'stato un momento incredibile. Sapevo cosa stavo guardando non era normale."

Una volta che la squadra ha fatto la scoperta, hanno ottenuto un campione da un quarto sito - Medford - in cui l'unità è naturalmente esposto in superficie, per escludere la possibilità che i campioni erano stati contaminati dal processo di foratura. I campioni Medford contenevano anche microtektites.

 



Link correlati
Rensselaer Polytechnic Institute
asteroide e Comet Impact pericolo per la Terra - Notizie e Scienza

Breadcrumbs

© 2017 italo-inca.naunet.eu
Design by vonfio.de