User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
GPS NEWS

Lancio del nuovo sistema di navigazione Galileo quartetto
da Staff Writers
Parigi (ESA) Nov 18, 2016



Prossimi quattro satelliti Galileo in Europa sollevati fuori alle 13:06 GMT (14:06 CET, 10:06 ora locale) il 17 novembre dallo spazioporto europeo nella Guyana francese in cima ad un vettore Ariane 5. Immagine gentilmente concessa da ESA-S Corvaja. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Un razzo Ariane 5 ha lanciato altri quattro satelliti di Galileo, accelerando l'implementazione del nuovo sistema di navigazione satellitare. L'Ariane 5, gestito da Arianespace, è decollato dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guiana francese alle 13:06 GMT (14:06 CET, 10:06 ora locale) portando Galileo satelliti 15-18. La prima coppia è stato rilasciato 3 ore 35 minuti e 44 secondi dopo il decollo, mentre la seconda separati 20 minuti più tardi.

I Galileos sono al loro quota di destinazione, dopo un rilascio impeccabile dal nuovo distributore progettato per gestire quattro satelliti.

Nei prossimi giorni, i tecnici potranno spingere i satelliti nelle loro orbite di lavoro finali e cominciare i test per assicurarsi che siano pronti a unirsi alla costellazione. Questo è prevista per sei mesi o giù di lì. Questa missione porta il sistema Galileo a 18 satelliti.

I satelliti già in orbita consentirà alla Commissione europea di dichiarare l'inizio dei servizi iniziali, previsto verso la fine dell'anno.

I precedenti 14 satelliti sono stati lanciati due alla volta utilizzando il razzo Soyuz-Fregat.

"Ora che siamo in grado di fare affidamento sul potente Ariane 5, possiamo anticipare il completamento più rapido di distribuzione Galileo, permettendo al sistema di entrare a regime", ha sottolineato Paul Verhoef, direttore dell'ESA per il programma Galileo e attività di navigazione-correlati.

Due ulteriori Ariane 5 lanci sono previsti nel 2017 e nel 2018. Il sistema completo di 24 satelliti, più i ricambi si pensa che sia in atto entro il 2020.

"Con questo 75 ° lancio di successo di fila, Ariane-5 stabilisce un nuovo record all'interno europeo sviluppato lanciatori e dimostra ancora una volta la sua affidabilità", ha dichiarato Daniel Neuenschwander, direttore dell'ESA per lanciatori.

 

 



Link correlati
Galileo a ESA
Applicazioni GPS, la tecnologia e fornitori

Breadcrumbs

© 2017 italo-inca.naunet.eu
Design by vonfio.de