User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

ESA > Le nostre attività > Navigazione

 
navigazione antenna
5 Dic 2016

Con navigatore satellitare costellazione Galileo dell'Europa presto per fornire servizi iniziali, l'ESA sta guardando più in là: il suo programma di ricerca di navigazione di ultima fase ha ricevuto un forte sostegno durante il Consiglio della scorsa settimana a livello ministeriale.

In collaborazione con l'UE, l'ESA ha supervisionato la realizzazione di due sistemi di navigazione satellitare EGNOS: in primo luogo, che migliora la precisione dei segnali GPS degli Stati Uniti su gran parte territorio europeo, nel funzionamento generale dal 2009 e per la 'salvaguardia della vita umana' utilizza dal 2011; e ora Galileo, con servizi iniziali a causa di dichiarare al più presto.

Entrambi i programmi sono sul piede di costante, con la loro futura costruzione ed evoluzione di essere sostenuti attraverso il sistema satellitare globale di navigazione e Horizon programmi dell'UE 2020.

Nel frattempo, Direzione delle attività del Programma Galileo e di navigazione-correlati dell'ESA ha messo insieme per l'innovazione di navigazione e Supporto Programme (NAVISP), che si applicherà esperienza conquistata a fatica dell'ESA da Galileo ed EGNOS per nuova navigazione satellitare e, più in generale, il posizionamento, la navigazione e la tempistica sfida.

Direttore generale dell'ESA Jan Woerner vinto un forte sostegno degli Stati membri al NAVISP opzionale durante il Consiglio dei Ministri della scorsa settimana a Lucerna, Svizzera.

Consiglio dei ministri

NAVISP amplificherà le priorità di competitività e di innovazione industriale degli Stati membri nel settore della navigazione a monte ea valle e comprenderà indagare l'integrazione della navigazione satellitare con tecnologie non spaziali e tecniche di posizionamento e di comunicazione complementari.

Sarà rafforzare la base industriale europea in tutto il settore della navigazione rapida evoluzione. Sarà anche individuare possibili azioni istituzionali e di ricerca e sviluppo per aumentare i mercati europei di navigazione satellitare e assistere campagne di test di navigazione legati nazionali e progetti scientifici.

NAVISP è strutturato in tre elementi, con il primo in via di sviluppo di nuove tecnologie e concetti navigatore satellitare, la seconda focalizzata sulla competitività industriale e la terza di supporto offerta di programmi nazionali degli Stati membri e delle attività.

In un mondo in cui i servizi di navigatore satellitare basati su posizionamento, navigazione e sincronizzazione stanno diventando onnipresenti - alla base di tutto, dai droni automatici per l'agricoltura di precisione per le reti elettriche e le reti finanziarie - NAVISP studierà nuovi modi per rendere questi servizi più robusto e affidabile, per facilitare l'emergere di attori europei competitivi.

pozzetto EGNOS attrezzata

La tendenza è verso una connettività sempre più senza soluzione di continuità di persone, veicoli e cose - catene di approvvigionamento, anche interi - e tutto questo sostenuti da precisi, posizionamento affidabile.

Ma i segnali di navigazione satellitare correnti rimangono vulnerabili alle interferenze e inceppamenti, nonché interruzione ionosferica o persino le variazioni locali in un ambiente - come ad esempio edifici alti, gallerie profonde o fitta vegetazione.

Rendere navigatore satellitare più robusto coinvolgerà facendo uso di metodi di aumento locali, come le mappe Wi-Fi o torri cellulari, ibridando ricevitori con altri sensori, e combinando i segnali provenienti da più costellazioni di navigazione satellitare, nonché perseguire 'proteggere, indurire, aumentare' studi per allontanare inceppamenti.

tecniche ricevitore Nuovi prodotti e tecnologia saranno esplorati, come ad esempio nuovi motori di elaborazione dati per la precisione accresciuta e più stretta integrazione con altri sensori.

Le prime analisi sarà anche effettuato di nuovi approcci alle operazioni di navigazione satellitare, ad esempio allargando le costellazioni attraverso carichi ospitati a bordo di altri satelliti o nuove opportunità scientifiche navigazione satellitare-based.

Breadcrumbs

© 2017 italo-inca.naunet.eu
Design by vonfio.de