User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
MARSDAILY

Possiamo coltivare patate su Marte
da Staff Writers
Pechino (XNA) Nov 16, 2016



file immagine.

Nella Hollywood film di fantascienza "Il marziano", l'astronauta incagliato sul Pianeta Rosso vive sulle patate cresce lì per più di 500 giorni in attesa di soccorso. Ma saranno le patate davvero crescere su Marte un giorno? Anche se gli esseri umani non hanno messo piede su Marte, gli astronauti hanno gustato lattuga coltivata sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Su Tiangong-2, primo laboratorio spaziale cinese che è stato lanciato nel mese di settembre, un esperimento è in corso per coltivare il riso e thale crescione (Arabidopsis thaliana), una sorta di vegetale. Gli scienziati cinesi sperano che le piante passare attraverso l'intero ciclo, dal seme al seme.

Gli scienziati sono ansiosi di sapere se le piante nello spazio - in cui non vi è alcuna distinzione tra alto e in basso, giorno e notte e diverse stagioni - ancora sbocciare secondo un ciclo di Terra-based, e produrrà gli stessi semi.

"Vogliamo studiare il ritmo di crescita e la fioritura delle piante in condizioni di micro-gravità", dice Zheng Huiqiong, capo scienziato responsabile della ricerca impianto su Tiangong-2, e un ricercatore con l'Istituto di Fisiologia Vegetale ed Ecologia di Shanghai Istituti di Scienze biologiche sotto l'Accademia Cinese delle Scienze (CAS).

"Finora, le piante Tiangong-2 sono state crescendo bene. Alcuni Arabidopsis thaliana sono in fiore, e il riso è alto circa 10 centimetri", dice Zheng.

Quando i due astronauti cinesi che hanno volato la navicella Shenzhou-11 al laboratorio spazio il 17 ottobre ritorno sulla Terra in seguito nel mese di novembre, porteranno indietro campioni di Arabidopsis thaliana, che si prevede di produrre semi nello spazio, dice Zheng.

L'esperimento riso continuerà su Tiangong-2 per circa un anno e mezzo. "Questa è la Cina più lungo esperimento di coltivazione piante nello spazio", dice Zhang Tao, ricercatore presso l'Istituto di Shanghai di Fisica Tecnica del CAS, che si occupa di sviluppare la incubatore impianto su Tiangong-2.

"A differenza di esperimenti simili sulla Stazione Spaziale Internazionale di solito condotte da astronauti o biologi a bordo, abbiamo progettato l'incubatore così gli scienziati sulla Terra possono controllare a distanza l'illuminazione, la temperatura, l'umidità e il volume della soluzione nutritiva durante l'esperimento", dice Zhang.

Se gli esseri umani vogliono esplorare l'universo, dicono gli scienziati, lo sviluppo di sistemi di supporto ecologici vita ed è essenziale per fornire l'ossigeno e cibo necessario per le attività spaziali di lunga durata.

Se gli esseri umani vogliono stabilire basi sulla Luna o su Marte, coltivazioni sarà un compito fondamentale. Ma finora, non vi è alcun esempio di successo di coltivazione di piante in un ambiente completamente chiuso necessari sulla Luna o su Marte.

"Non possiamo evitare il problema delle colture e verdure in crescita, se vogliamo vivere su Marte. Solo quando coltiviamo piante bene nello spazio, possiamo andare più in profondità nello spazio", dice Zheng.

"Se siamo in grado di condurre una ricerca su Marte, le patate sono una buona scelta. Si potrebbe anche provare la coltivazione di pomodori, cetrioli, riso e grano", dice Zheng.

Fonte: Xinhua News Agency

Breadcrumbs

© 2017 italo-inca.naunet.eu
Design by vonfio.de