User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
TRAMPOLINO DI LANCIO

Antares Rides Again
da Staff Writers
Bethesda MD (SPX) 25 ottobre 2016



file immagine.

Il veicolo di lancio orbitale ATK Antares è stato progettato per fornire servizi simili al venerabile Delta II, un sistema di lancio della NASA preferito che viene ritirato. Antares è fondamentalmente un veicolo a due stadi con un'opzione per una terza fase.

E 'principalmente un sistema di lancio terrestre bassa orbita (LEO), con una capacità di carico utile di 8.000 kg.

La progettazione e lo sviluppo sono stati finanziati internamente dalla società e ha dimostrato con successo la capacità di effettuare servizi di ri-commerciali di fornitura per la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Orbital ATK assicurato un (COTS) contratto NASA Commercial Orbital Transportation Services nel 2013 e consegna del carico iniziato con un contratto della NASA Commercial fornire servizi (CRS) nel 2014. Il veicolo ha una storia lancio di sei tentativi di Wallops Flight strumento.

Su 21 aprile, 2013 il veicolo ha lanciato con successo un Cygnus Payload Simulator. Poi un Cygnus, volo COTS manifestazione riuscita a settembre 2013. Antares effettuato due missioni CRS di successo nel mese di gennaio e luglio 2014, ma ha avuto un guasto sulla sua terza missione CRS quasi esattamente due anni fa.

Questo evento ha indotto un sostituto per i motori del primo stadio del Aerojet AJ26 ad un altro motore russo, il nuovo RD-181. Antares primo volo con questo nuovo motore ha avuto luogo con successo solo una settimana fa.

Il 17 ottobre il veicolo è decollato da WFF alle 23:45 GMT, pochi secondi prima che la finestra di lancio di cinque minuti chiusi. Ha usato 0A Pad che è gestito dal Mid-Atlantic Regional Spaceport

 



Link correlati
Launchspace
Piattaforma di lancio a Space-Travel.com

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
FORTE IMPATTO

Impatto Extraterrestrial preceduto antico evento riscaldamento globale
da Staff Writers
Troy, NY (SPX) 25 Ottobre 2016



Microtektites come prima visto in un campione di sedimento fin dall'inizio del massimo termico Paeocene-Eocene. Immagine per gentile concessione Rensselaer Polytechnic Institute. Per una versione più grande di questa immagine vai qui .

Uno sciopero cometa potrebbe aver innescato la massima Paleocene-Eocene Thermal (PETM), un rapido riscaldamento della Terra causata da un accumulo di anidride carbonica atmosferica di 56 milioni di anni fa, che offre analoghi al riscaldamento globale di oggi.

Ordinamento attraverso campioni di sedimento dal periodo di tempo, i ricercatori del Rensselaer Polytechnic Institute hanno scoperto la prova dello sciopero in forma di microtektites - piccole sfere vetrose scuri tipicamente formati da impatti extraterrestri. La ricerca sarà pubblicata domani sulla rivista Science.

"Questo ci dice che vi è stato un impatto extraterrestre al momento questo sedimento è stato depositato - una roccia spaziale ha colpito il pianeta", ha detto Morgan Schaller, un assistente professore di scienze della terra e ambientali al Rensselaer e autore corrispondente della carta.

"La coincidenza di un impatto con un importante cambiamento climatico è a dir poco notevole." Schaller si unisce nella ricerca da Rensselaer professore Miriam Katz e lo studente laureato Megan Fung, James Wright della Rutgers University, e Dennis Kent della Columbia University.

Schaller era alla ricerca di resti fossili di foraminiferi, un piccolo organismo che produce un guscio, quando ha notato un microtektite nel sedimento che stava esaminando. Anche se è comune per i ricercatori per la ricerca di resti fossili nei sedimenti PETM, microtektites non sono stati precedentemente rilevato.

Schaller e il suo team teorizzano questo è perché microtektites sono in genere di colore scuro, e non si distinguono sul vassoio smistamento nero ricercatori utilizzano per la ricerca di resti fossili di colore chiaro. Una volta Schaller ha notato il primo microtektite, i ricercatori hanno passati a un vassoio di smistamento bianco, e cominciarono a trovare maggiori.

A abbondanza di punta, il team di ricerca ha trovato ben tre microtektites per grammo di sedimento esaminati. Microtektites sono tipicamente sferica, o forma a goccia, e sono formati da un impatto abbastanza potente per fondere e vaporizzare l'area di destinazione, colata ejecta fuso in atmosfera. Alcuni microtektites dai campioni contenevano "quarzo da shock," la prova definitiva della loro origine impatto, ed esposti microcrateri o sono state sinterizzate insieme, la prova della velocità alla quale stavano viaggiando come solidificati e toccare il suolo.

Atmosferica di biossido di carbonio è aumentato rapidamente durante il PETM, e un picco di accompagnamento della temperatura globale di circa 5 a 8 gradi Celsius è durato per circa 150.000 anni. Anche se si sa così tanto, la fonte del biossido di carbonio non era stato determinato, e poco si sa circa l'esatta sequenza di eventi - come ad esempio quanto rapidamente anidride carbonica immesso nell'atmosfera, quanto velocemente ea temperature quale tasso ha cominciato a salire, e il tempo impiegato per raggiungere una temperatura elevata globale.

Un indizio può essere trovato in un improvviso cambiamento nel rapporto di isotopi di carbonio (atomi contenenti un numero di neutroni ineguali ai protoni nel loro nucleo) in alcuni fossili del periodo di tempo.

In particolare, foraminiferi, o "foraminiferi," produrre un guscio la cui chimica è rappresentativo di isotopi di carbonio atmosferico e dell'oceano. Il gruppo di ricerca inizialmente si proponeva di esaminare il rapporto tra isotopi di carbonio di fossili Foraminiferi nel corso del tempo, di individuare più da vicino eventi durante il PETM.

"Nelle registrazioni dei sedimenti, quando si guarda al rapporto tra il carbonio-12 a carbonio-13 in una specie particolare, si vede che è stabile e quindi si sposta bruscamente, Wiggles avanti e indietro e lentamente ritorna al pre-evento valori corso di centinaia di migliaia di anni ", ha detto Schaller.

"Questa prova definisce l'evento, e ci dice che l'atmosfera modificata, in particolare carbonio aggiunta da una fonte impoverito in carbonio-13. Una cometa propria può aver contribuito carbonio in atmosfera, ma è troppo piccolo per spiegare tutta eventi e agisce più probabile che, come un trigger per i rilasci aggiuntivi di carbonio provenienti da altre fonti ".

Come fonte di fossili, il team ha utilizzato campioni di sedimenti - cilindri di sedimenti estratti verticalmente da depositi di sedimenti con un po 'vuota - noti per corrispondere al periodo del PETM. I sedimenti vicino alla parte superiore sono più recenti, quelli più in basso sono più vecchi, e gli strati di firma che indicano note vicende vengono utilizzati per calibrare i tempi rappresentato nel campione. Il team ha scelto core da tre siti - Lago di Wilson e Millville nel New Jersey, e Blake Nose, un sito subacqueo orientale della Florida - noto per una ricca nota sedimentaria del periodo di tempo.

Come Schaller dice, la scoperta di microtektites era "del tutto per caso." Di solito, la squadra passa campioni attraverso vagli di varie dimensioni, di isolare i campioni più probabilità di contenere foraminiferi. I tectiti, che sono più piccole rispetto alla maggior parte foraminiferi, sarebbero stati in gran parte rimossi in questo processo.

"Stavamo facendo fortuna pessimo in cerca di foraminiferi, ed ero frustrato. Sono andato al laboratorio e fatto uscire un campione sul vassoio di smistamento, senza setacciatura esso, e non vi è stato", ha detto Schaller. "E 'stato un momento incredibile. Sapevo cosa stavo guardando non era normale."

Una volta che la squadra ha fatto la scoperta, hanno ottenuto un campione da un quarto sito - Medford - in cui l'unità è naturalmente esposto in superficie, per escludere la possibilità che i campioni erano stati contaminati dal processo di foratura. I campioni Medford contenevano anche microtektites.

 



Link correlati
Rensselaer Polytechnic Institute
asteroide e Comet Impact pericolo per la Terra - Notizie e Scienza

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
AEROSPAZIALE

Inmarsat Aviation e SITAONAIR di investire in futuro delle comunicazioni della cabina di guida di aviazione
da Staff Writers
London, UK (SPX) 25 ottobre 2016



file immagine.

Inmarsat ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) di nominare SITAONAIR come un partner di distribuzione per il suo servizio di aviazione SwiftBroadband-sicurezza di prossima generazione.

Un pre-accordo tra le due società ha delineato l'intenzione per SITAONAIR per la fornitura di linee aeree commerciali e gli operatori dell'aviazione commerciale con SwiftBroadband-sicurezza, un nuovo servizio avanzato da Inmarsat che trasformerà le operazioni della cabina di guida e aerei.

SwiftBroadband-sicurezza rappresenta un cambiamento di paradigma nel progresso dei servizi di sicurezza aerea, utilizzando connettività a banda larga basata su IP sicura che supera di gran lunga le capacità di altre alternative sul mercato. La soluzione 'sempre attivo e sempre sicuro' consente una vasta gamma di applicazioni aeronautiche innovative, tra cui lo streaming dei dati di volo ( 'Black Box in the Cloud') e applicazioni elettroniche Flight Bag in tempo reale, come il tempo grafica orientata alla rete.

Consente inoltre programmi di modernizzazione di gestione del traffico aereo in tutto il mondo, e soddisfa i requisiti dell'Organizzazione dell'aviazione civile internazionale (ICAO) s 'Global Aeronautica sistema Distress Safety (GADSS), tra cui il monitoraggio di volo, offrendo la sorveglianza satellitare affidabile e sicura e della comunicazione (FANS / ACARS).

hardware SwiftBroadband-sicurezza è disponibile per l'installazione retrofit iniziale oggi aeromobili esistenti e dovrebbe diventare una opzione standard sulle nuove consegne di aerei a partire dal 2018. Il servizio si basa sulla reputazione di Inmarsat come fornitore di alta qualità della voce e servizio dati al 95% del flotta di aerei transoceanica del mondo.

MoU di Inmarsat con SITAONAIR segna l'ultima espansione di una partnership di successo tra le due società. SITAONAIR è attualmente un importante distributore di servizio di comunicazione via satellite classico Aero di Inmarsat e sarà ora in grado di fornire opzioni di migrazione per i clienti esistenti a SwiftBroadband-sicurezza.

Fornisce anche l'industria aeronautica globale con l'accesso al servizio di Inmarsat corrente in volo a banda larga, SwiftBroadband, e la sua offerta di prossima generazione per le compagnie aeree commerciali (GX Aviation) e l'aviazione d'affari (JetConneX).

SwiftBroadband-sicurezza ha ricevuto un sacco di sostegno del settore, che ha rafforzato il suo status di piattaforma di comunicazione Flightdeck per il futuro, tra cui la recente selezione da Airbus per le sue famiglie A320 e A330, e studi in corso di successo di Hawaiian Airlines.

Frederik van Essen, Senior Vice President di Strategy and Business Development di Inmarsat Aviation, ha dichiarato: "SITAONAIR è stato un partner di fiducia di Inmarsat per oltre 25 anni.

Insieme abbiamo fornito benefici per l'industria aerea più ampia, come ad esempio migliorando i voli trans-oceanica, ottimizzando i percorsi e riducendo il consumo di carburante. Intendiamo continuare questo progresso in futuro, come i benefici della banda larga sicura vengono portati nella cabina di pilotaggio.

"L'aereo è ora un nodo completamente connessa della rete informatica della compagnia aerea. Inmarsat è l'unico fornitore globale di offrire entrambe le comunicazioni della cabina di guida sicura affidabilità, nonché la connettività più avanzata del passeggero, permettendo ai nostri clienti delle compagnie aeree di personalizzare soluzioni di dati."

David Lavorel, CEO di SITAONAIR, ha dichiarato: "SwiftBroadband-sicurezza è un passo di trasformazione per l'industria e siamo orgogliosi di includere nel nostro portafoglio di servizi come un potente abilitatore di soluzioni di connettività naso-coda di SITAONAIR.

Attraverso il nostro impegno con le compagnie aeree, SITAONAIR crede che l'industria è pronta ad abbracciare i servizi basati su IP sicure di SwiftBroadband-sicurezza alla cabina di guida. Stiamo sviluppando servizi e applicazioni in grado di sfruttare questa piattaforma sicura dei servizi di comunicazione basati su IP per migliorare sia la sicurezza e l'efficienza operativa.

"Il nostro obiettivo è di offrire pacchetti di servizi semplici, che comprendono le indennità di dati generose per garantire che la gestione dei costi di comunicazione equipaggio diventa molto più semplice e consentirà alle compagnie aeree di liberare appieno il potenziale della cabina di guida di nuova generazione e la tecnologia di controllo del traffico aereo.

"Questi pacchetti saranno inoltre potenza globale di monitoraggio di volo in tutto il mondo, senza costi aggiuntivi di connettività. Siamo lieti di estendere ed espandere il nostro lavoro con Inmarsat nella realizzazione di questa nuova funzionalità."

 



Link correlati
Inmarsat
Aerospace News a SpaceMart.com

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
Ice World

Piattaforma di ghiaccio vibrazioni causano onde di inusuali in atmosfera antartica
da Staff Writers
Washington DC (SPX) 25 Ottobre 2016



file immagine.

vibrazioni a bassa frequenza del Ross Ice Shelf sono probabilmente causando increspature e ondulazioni in aria sopra l'Antartide, un nuovo studio trova. Usando modelli matematici della piattaforma di ghiaccio, gli autori dello studio mostrano come le vibrazioni nel ghiaccio corrispondono a quelli visti in atmosfera, e sono probabilmente causando queste onde atmosferiche misteriose.

Gli scienziati McMurdo Station rilevate inusuali onde atmosferiche con una quota compresa tra i 30 ei 115 km (da 20 a 70 miglia) sopra l'Antartide nel 2011. Le onde, che hanno un lungo periodo e richiedere ore per ciclo, sono stati osservati per diversi anni. Gli scienziati osservano regolarmente onde atmosferiche in tutto il mondo, ma la persistenza di queste onde li ha resi insolito, e gli scienziati non sapevano cosa li stava causando.

La nuova ricerca risolve questo mistero collegando le onde atmosferiche a vibrazioni del Ross Ice Shelf - la piattaforma di ghiaccio più grande del mondo, con una superficie di quasi mezzo milione di chilometri quadrati (188.000 miglia), meno le dimensioni della Francia. vibrazioni impercettibili della piattaforma di ghiaccio, causati dalle onde dell'oceano e altre forze, vengono trasferiti e amplificati in atmosfera, secondo il nuovo studio.

Se le previsioni dello studio sono corrette, gli scienziati potrebbero utilizzare queste onde atmosferiche per misurare le proprietà della piattaforma di ghiaccio che normalmente sono difficili da rintracciare, come ad esempio la quantità di stress della piattaforma di ghiaccio è sotto dalle onde dell'oceano.

"Se le onde atmosferiche sono generate da vibrazioni di ghiaccio, dalle vibrazioni ritmiche di ghiaccio - allora che porta un sacco di informazioni della piattaforma di ghiaccio in sé", ha detto Oleg Godin, professore presso la Naval Postgraduate School di Monterey, in California, e autore principale del nuovo studio, pubblicato nel Journal of Geophysical Research: Fisica dello Spazio, una rivista della American Geophysical Union.

Queste informazioni potrebbero aiutare gli scienziati a capire meglio lo stato e la stabilità delle piattaforme di ghiaccio, che sono permanentemente lastre di ghiaccio connessi a masse galleggianti. Gli scienziati monitorare attentamente le dimensioni e il movimento delle piattaforme di ghiaccio, perché quando si rompono, essi contribuiscono indirettamente all'innalzamento del livello del mare, attraverso il loro impatto sul ghiaccio terreno.

"Piattaforme di ghiaccio tampone o trattengono il ghiaccio terreni di raggiungere l'oceano", ha detto Peter Bromirski, un oceanografo di ricerca presso Scripps Institution of Oceanography di La Jolla, in California, che non è stato coinvolto nel nuovo studio. "L'evoluzione a lungo termine di una piattaforma di ghiaccio - anche se non si rompe e si disintegra - è un fattore importante in quanto velocemente il livello del mare aumenterà."

Spiegando le vibrazioni
nel nuovo studio, Godin e il suo co-autore, Nikolay Zabotin, usati due modelli teorici di Ross Ice Shelf per mostrare le vibrazioni all'interno del ghiaccio potrebbe creare le onde atmosferiche.

Un modello approssima la piattaforma di ghiaccio come una lastra rettangolare liscia di ghiaccio, mentre l'altro approssima il ghiaccio come fluido stratificato. Gli autori incorporate proprietà note della calotta glaciale come l'elasticità, densità e spessore in ciascun modello per calcolare il tempo necessario vibrazioni nel ghiaccio per completare un ciclo.

Hanno trovato entrambi i modelli prevedono che la calotta glaciale produce vibrazioni entro un periodo da 3 a 10 ore, che corrisponde alla durata delle vibrazioni visto nell'atmosfera. Queste vibrazioni scaffale ghiaccio sarebbe probabilmente anche produrre onde atmosferiche con una lunghezza d'onda verticale da 20 a 30 km (12 a 18 miglia), un'altra caratteristica delle onde osservate.

"Anche in questa descrizione semplificata [del ghiaccio], si spiega facilmente le caratteristiche più importanti delle osservazioni", ha detto Godin. "Ecco perché va al di là di ipotesi. Io direi che è ora una teoria."

Le vibrazioni sono trasferite dalla piattaforma di ghiaccio in atmosfera attraverso il contatto diretto con l'aria sopra la piattaforma di ghiaccio, secondo il nuovo studio. Mentre le vibrazioni della calotta di ghiaccio sono di piccole dimensioni, le perturbazioni atmosferiche che creano possono essere grandi a causa della pressione dell'aria ridotta alto nell'atmosfera.

Ad esempio, una piattaforma di ghiaccio vibrazioni centimetro di ampiezza spinge l'aria direttamente sopra di esso. Come le cascate vibrazione verso l'alto, può crescere in ampiezza per spostare centinaia di metri aria su e giù quando l'onda raggiunge l'alta aria meno densa nell'atmosfera, Godin detto.

La dimensione di queste onde atmosferiche li rende facili da osservare con radar e Lidar, un sistema radar-like utilizzando la luce laser per la scansione l'atmosfera. Godin e Zabotin prevede di utilizzare un radar di ricerca avanzata per studiare le onde atmosferiche più in dettaglio per capire meglio il comportamento del Ross Ice Shelf.

"Ci sono suggerimenti della letteratura che ha accelerato scioglimento di piattaforme di ghiaccio porterà a salire di livello del mare per diversi metri entro la fine del secolo", ha detto Godin. "Qualsiasi cosa possiamo fare per quantificare ciò che sta succedendo con queste grandi piattaforme di ghiaccio è di enorme importanza.

Research paper: "piattaforma di ghiaccio vibrazioni causano onde insoliti in antartica"

 



Link correlati
American Geophysical Union
Al di là del glaciale

Breadcrumbs

Syndication

feed-image My Blog
© 2017 italo-inca.naunet.eu
Design by vonfio.de